Produttori Italiani - Italian Concept

Promozione ed esportazione

Come organizzare e pianificare in modo professionale
la promozione e la vendita all'estero

 
Incoming 08/05/2013
Comunicazione alle Imprese

Settore moda

INCONTRO a FERMO con Buyer Brasiliano

Lunedì alle ore 14.00 del giorno 13 maggio sarà nostro ospite a Fermo a Palazzo Produttori un compratore brasiliano di abbigliamento, calzature ed accessori moda accompagnato da una esperta in moda che ha effettuato una ricerca in Brasile

E' in Italia per selezionare ed immettere nel suo Store di San Paolo (2.000 mq circa) prodotti disponibili delle collezioni primavera/estate 2013

Le Ditte che ritengono di avere il prodotto da far visionare potranno presentare una selezione dei loro prodotti e l'immagine della loro Azienda (brochure, campioni estivi/invernali). Gli ordini e gli acquisti potranno essere fatti nell'incontro o nei giorni successivi in Azienda.

Ai fini organizzativi le adesioni devono essere manifestate entro e non oltre venerdì 10 p.v.

L'iniziativa è patrocinata dall'Istituto Tutela Produttori Italiani.

Le Aziende non debbono sostenere nessun costo.

Le Aziende devono rilasciare la garanzia con certificazione del 100% Made in Italy Sistema IT01

Saluti

Nazzareno Vita

Direttore ITPI

 

Contatti:
Responsabile Progetto:Sig.ra Jeanne Marini

jeanne.marini.promindustria

jeanne.marini@promindustria.com

0734 605484

333 7252723

 


E-mail segreteria: daniela.amatucci@madeinitaly.org

 
 
IL CIBO NEI FILM. Come cucinano la pasta all'estero? Una scena esilarante dal film Quo Vado con Checco Zalone ...
Max Laudadio, giornalista di Striscia la Notizia, nella nuova rubrica, "è tutto un magna magna" parla del Made in Doganale e dei magheggi opera...
È legge. Con 205 voti a favore e nessun contrario. Il provvedimento “Salva borghi” ha ottenuto finalmente il via libera a Palazzo M...
Prima l’esposizione del prototipo in Fiera del Levante (nell’ambito dell’81esima Campionaria, di scena dal 9 al 17 settembre prossim...
Da: corriere.it -   Lo dico al Corriere Caro Aldo, mi ha colpito la lettera della mamma che piange sui sogni infranti dei giova...