Produttori Italiani - Italian Concept

Promozione ed esportazione

Come organizzare e pianificare in modo professionale
la promozione e la vendita all'estero

E' made in Italy l'85% delle etichette di fascia alta online

04/08/2017

<p>E' &ldquo;made in Italy&rdquo; l&rsquo;etichetta pi&ugrave; sfoggiata online dai marchi del lusso internazionale: l&rsquo;85% dei prodotti di altagamma dei quali viene segnalata l&rsquo;origine sul Web &egrave; infatti prodotto in Italia.</p> <p>Il predominio emerge da uno studio di Contactlab che ha analizzato il livello di trasparenza online di 29 brand del lusso. &laquo;Dall&rsquo;analisi delle schede prodotto di 55mila articoli &ndash; spiega Marco Pozzi, Strategy &amp; Organization Advisor presso Contactlab e autore della ricerca &ndash; abbiamo rilevato che solo il 30% dei prodotti di lusso online &egrave; corredato dalla dichiarazione Made In. Ci sono dei miglioramenti rispetto a due anni fa, ma la strada da fare &egrave; ancora lunga&raquo;. Lo studio ha rilevato che oggi pi&ugrave; del 50% delle aziende del panel indica, totalmente o parzialmente, dove vengono realizzati i propri prodotti, ma la trasparenza totale &egrave; ancora un miraggio.</p> <p>L&rsquo;analisi di Contactlab evidenzia un importante presupposto che spinge le aziende a non tralasciare la voce &ldquo;Made In&rdquo; nelle informazioni fornite online: la produzione in paesi dove l&rsquo; heritage &egrave; radicato. Come l&rsquo;Italia, appunto. Secondo la ricerca, &ldquo;made in Italy&rdquo; &egrave; la dichiarazione di provenienza pi&ugrave; comune in tutti i segmenti e per tutte le categorie di prodotto, ad eccezione degli orologi, dove vince lo Swisse Made, e il beauty.</p> <p>Secondo Pozzi, l&rsquo;indicazione di provenienza online &egrave; &laquo;una decisione strategica per un brand del lusso&raquo;. In primis perch&eacute; la trasparenza &egrave; considerata dai consumatori di prodotti di altagamma un valore aggiunto nella relazione con il brand. Lo studio, per esempio, evidenzia come specialmente nel Far East e in Russia la provenienza del prodotto sia ritenuta rilevante e da segnalare online: in Cina oltre il 90% delle persone intervistate da Contactlab ha confermato che l&rsquo;indicazione del &ldquo;Made In&rdquo; sul Web &egrave; abbastanza, molto o estremamente importante. Seguono Italia, Corea del Sud, Russia e Francia.</p> <p>Due sono le insidie nelle quali le aziende possono rimanere intrappolate per mancanza di trasparenza: &laquo;Prima di tutto, i clienti rimangono delusi se acquistano online un prodotto che pensano sia fatto in Italia e realizzano alla consegna che non lo &egrave;&raquo;, spiega Pozzi. In secondo luogo &laquo;per alcuni tra i multimarca online pi&ugrave; accreditati all&rsquo;estero, tra cui il russo Tsum e il cinese Tmall, il &ldquo;Made In&rdquo; &egrave; una voce imprescindibile nelle schede prodotto &ndash; continua l&rsquo;autore del report &ndash;. Le aziende rischiano di fornire meno informazioni dei retailer multibrand, facendo brutta figura&raquo;.</p> <p>Tra i brand trasparenti in pi&ugrave; dell&rsquo;80% dei casi spiccano Gucci, Balenciaga, Fendi, Bulgari, Dolce&amp;Gabbana, Tod&rsquo;s, Bottega Veneta, Ferragamo e Loro Piana. Tra chi svela parzialmente il &ldquo;Made In&rdquo;, invece, ci sono Armani e Burberry, che di recente hanno rimosso l&rsquo;indicazione di provenienza dalle schede dei prodotti di fascia premium. Sono molti i big che scelgono di rivelare poco (in meno del 20% dei casi) online l&rsquo;origine dei propri capi e accessori: Chanel, Herm&egrave;s, Prada, Moncler e Dior sono tra questi. Le categorie meno comunicate sul fronte della produzione sono invece kidswear e homewear.</p>
Print  Send  

<p><span>In Italia 19 milioni di persone comprano online. Ma su Amazon e Ebay, come anche sulle piattaforme cinesi Alibaba e Taobao gira u...
<div class="p p__media__bottom p__media__i"> <p>Il Made in Italy &egrave; da sempre un vanto per il nostro Paese oltre a es...
<p><span class="wpsdc-drop-cap">P</span>asta al pomodoro 100% made in italy. &Egrave; questo l&rsquo;obiettivo del...
<p>&laquo;Dolce vita 4.0&raquo;. Luci tricolori all&rsquo;esterno. Ambienti blu navy e Led avveniristici. Atmosfera futurista per l&...
Istanbul, i dipendenti di un fornitore sono rimasti dalla mattina alla sera senza lavoro: hanno riempito i vestiti in vendita di volantini che stanno ...